Voci da Beirut

Il podcast “live” di Francesca Mannocchi
Italiano

Disponibile su

L’audio-reportage lungo le strade del Libano

Voci da Beirut: il Podcast

“Voci da Beirut” è podcast live, realizzato lungo le strade del Libano. Francesca Mannocchi, giornalista, documentarista e regista – una delle voci che con più forza negli ultimi anni ci hanno raccontato il Nord Africa e il Medio Oriente – ci porta in viaggio con lei in Libano attraverso un podcast registrato in presa diretta per le strade di Beirut. Nel suo documentario in voce ci mostra i numeri allarmanti di un’economia al collasso, spiegandoli attraverso le storie degli uomini e delle donne della capitale, che resistono ogni giorno in una situazione sempre più complicata: l’inflazione è alle stelle, manca l’elettricità, mancano i medicinali e manca ancora la giustizia per le 200 vittime dell’esplosione del 5 agosto 2020
Leggi tutto

Credits

Voci da Beirut è un podcast di Francesca Mannocchi prodotto da Chora Media
La cura editoriale è di Francesca Milano e Pablo Trincia
Assistente di redazione: Francesca Abruzzese
Producer: Monica De Benedictis
Post Produzione Paolo Corleoni
Musiche su licenza di Universal Music Publishing Ricordi Srl e di Machiavelli Music

Leggi tutto
Francesca Mannocchi

Francesca Mannocchi, 1981, è una giornalista, scrittrice e documentarista italiana. Collabora da anni con testate nazionali e internazionali e con diverse televisioni italiane. Si occupa principalmente di migrazioni e conflitti. Ha realizzato reportage da Iraq, Libia, Libano, Siria, Tunisia, Egitto, Yemen, Turchia e Afghanistan. Nel 2018 ha diretto e sceneggiato insieme al fotografo Alessio Romenzi il documentario Isis, Tomorrow, presentato alla 75a Mostra internazionale del Cinema di Venezia. Ha vinto importanti premi giornalistici tra cui: il Premio Giustolisi con un’inchiesta sulle carceri libiche, il Premiolino 2016, il Premio Ischia per il giornalismo, il Premio Colombe d’Oro per la Pace. È stata inoltre finalista di premi internazionali, come il Kurt Shork Journalism Award 2017, il Fetisov Award for Journalism nel 2019.
Nel 2019 ha pubblicato il suo primo romanzo, Io Khaled vendo uomini e sono innocente, con cui ha vinto il Premio Estense. Ha inoltre scritto Porti ciascuno la sua colpa, per i tipi di Laterza, sulla guerra in Iraq contro l’Isis, il volume di graphic journalism Libia con l’illustratore Gianluca Costantini per (INK Mondadori, 2019), e il libro per bambini Se chiudo gli occhi, con l’illustratrice siriana Diala Brisly (RoundRobin, 2018). Nel 2021 ha pubblica per i tipi di Einaudi Stile Libero Bianco è il colore del danno, storia della sua convivenza con una malattia neurologica potenzialmente degenerativa, la sclerosi multipla.
Con questo libro ha vinto il Premio Boccaccio per l’Etica della comunicazione del 2021. 

Leggi tutto

Continua ad ascoltare

Se ti è piaciuto "Voci da Beirut", allora amerai anche questi podcast:
Podcast Alluvione romagna dopo il fango chora news francesca Milano
Taiwan: perché? Il podcast di Simone Pieranni di Chora Media
Podcast Cecilia Sala chora media stories
Guido Brera Podcast finanza economia Black Box Chora Media sponsored by DOCEBO

Ti va di sentirci più spesso?

Iscriviti a Verba Manent, la nostra newsletter settimanale

Ultimi podcast

Carlotta Sisti
Mario Calabresi
Marco Bardazzi