fbpx

Amare male

Il podcast di Guido Catalano

L’estate è un buon momento per innamorarsi? La risposta è: no. Per questo, in soccorso di chi soffre pene d'amore in un periodo così caldo e drammatico, arriva l'aiuto di Guido Catalano.
"Amare Male" è il primo podcast che offre un servizio sentimentale esclusivo e gratuito: nel mese di agosto, chiuso nel suo bunker anti-atomico, lo scrittore nonché poeta vivente risponderà a tutti i vostri dubbi amorosi ed esistenziali con l'ironia che lo contraddistingue.

Guido Catalano

Guido Catalano è nato a Torino nel 1971 ed è ancora vivo.

A 17 anni decide che vuole diventare una rockstar, più tardi ripiega sulla figura di poeta professionista vivente perché ci sono più posti liberi.

Negli anni la lobby dei poeti lo accusa di essere un cabarettista, la lobby dei cabarettisti di essere un poeta: nonostante tutto Catalano rimane vittima di un passaparola irresistibile e i suoi versi iniziano a diffondersi sui social, nei bar delle periferie, nelle librerie, sui palchi dei centri sociali e dei teatri, nei festival letterari e anche in quelli musicali.

Ha pubblicato otto libri di poesie. Nel febbraio 2016 pubblica per Rizzoli, il romanzo “D’amore si muore ma io no” e “Ogni volta che mi baci muore un nazista”, prima raccolta di poesie a finire in classifica prima di una lunga serie.

“Amare Male” è il suo primo podcast.

Amare male

di Guido Catalano

a cura di Francesca Milano e Michele Rossi

post produzione di Matteo Scandolin

producer Matteo Perkins

fonico di studio Niccolò Bosio

Iscriviti alla nostra newsletter

Utilizzando questo modulo richiedi l’invio periodico e continuativo della newsletter e acconsenti che i tuoi dati vengano trattati per le finalità collegate a tale servizio secondo la nostra informativa.