Una ragione per restare

Donne e uomini migranti, i loro talenti e la via per valorizzarli.
Italiano

Disponibile su

Le storie di chi ha scelto l’Italia e, tra mille difficoltà, ha trovato un modo per dare forma al proprio talento e alla propria voglia di costruire un presente.

Una ragione per restare, il Podcast

Cambiare paese, attraversare confini e conflitti, mettere radici in una terra lontana da casa. Sono tante le storie di migranti, tante e diverse. I protagonisti di questa serie sono migranti che hanno sfidato le difficoltà di un paese straniero, e hanno deciso di superarle a partire dallo studio della lingua e della cultura del nostro paese. Storie, sfide e ragioni per restare. In tutte queste storie possiamo ritrovare la stessa volontà: costruire una vita, trovare un lavoro e un posto da poter chiamare ‘casa’
Leggi tutto

Credits

“UNA RAGIONE PER RESTARE” è una serie podcast di Chora promossa da RANDSTAD.
Raccontata da Alberto Malanchino, scritta da Simone Clemente, in redazione Alice Facchini a Antonella Serrecchia.
I fonici di presa diretta sono Aurora Ricci e Lucrezia Marcelli.
Il fonic di studio è Luca Possi.
La post produzione e il montaggio sono di Cosma Castellucci, Andrea Girelli, Emanuele Moscatelli e Guido Bertolotti.
La supervisione del suono e della musica è di Luca Micheli.
La senior producer è Anna Nenna. La cura editoriale è di Sara Poma.

Leggi tutto
Podcast Randstad una ragione per restare Alberto Malanchino Chora Media
Alberto Malanchino

Alberto Boubakar Malanchino è un attore nato a Cernusco sul Naviglio (MI) da padre Italiano e madre del Burkina Faso.

Nel 2016 si diploma in recitazione alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano. Partecipa nello stesso anno alla Biennale college di Venezia seguendo i Maestri Declan Donnellan, Nick Ormerod e Pascal Rambert.

Dopo la formazione Accademica, inizia a lavorare come attore di prosa. Tra i registi con cui collabora ricordiamo Moni Ovadia e Silvio Peroni.

Nel 2018 debutta al Teatro Franco Parenti con il monologo “Verso Sankara”.

Sul piccolo schermo approda invece partecipando a diversi progetti di successo come “La strada di casa”, “Crozza nel Paese delle meraviglie” e “Camera Cafe”.

Nel 2019 è nel cast della produzione Netflix “Summertime” e nello stesso anno presta la voce all’orso Tonio, personaggio del film d’animazione “ La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, tratto dal romanzo di Dino Buzzati, e viene scelto per il ruolo di Elvis nel film “Easy Living”, scritto e diretto dai fratelli Miyakawa.

Nella primavera del 2020 torna in televisione con il ruolo di Gabriel Kidane, uno dei protagonisti della serie “Doc – nelle tue mani” diretta da Jan Michelini e Ciro Visco.

Nel 2021 è tornato su Netflix con il ruolo di Anthony, il papà di Summer l’ adolescente protagonista della serie Netflix “Summertime” per la seconda stagione, e con la serie “Guida astrologica per cuori infranti” di Bindu De Stoppani.

Da gennaio a marzo 2022 è in onda su Rai1 con la seconda stagione di “Doc – nelle tue mani” e torna anche su Netflix nel cast di “Guida astrologica per cuori infranti” seconda parte.

A marzo 2022 entra nel cast dello spettacolo teatrale “The boys in the band”, opera teatrale del commediografo americano Mart Crowley andata in scena per la prima volta a New York nel 1968, che sarà in tournée italiana con l’adattamento di Costantino della Gheradesca e la regia di Giorgio Bozzo.
In quell’anno riceve il premio Giffoni Explosive Talent Award e viene premiato al Magna Grecia Film Festival
A Ottobre debutta al Teatro Franco parenti con il monologo “SID- Fin qui tutto bene”, vincitore del premio In-Box 2023.
A marzo inizia la tournée con lo spettacolo teatrale “RICCARDO III” di W. Shakespeare, per lo Stabile di Torino.
Co-conduce, insieme all’attrice Matilda De Angelis i DMA, andati in onda il 1’ luglio su RAI 1.
Sempre nel 2023, viene candidato ai Premi UBU come miglior attore/performer under 35.

Per la Disney Pixar è la voce italiana di Buzz Lightyear nel suo film di animazione “Lightyear – La vera storia di Buzz”.

Leggi tutto

Continua ad ascoltare

Se ti è piaciuto "Una ragione per restare", allora amerai anche questi podcast:
Black Box – English version
Discovery Commerce
Per esempio<br>la guerra
Sindemia

Ti va di sentirci più spesso?

Iscriviti a Verba Manent, la nostra newsletter settimanale

Utilizzando questo modulo richiedi l’invio periodico e continuativo della newsletter e acconsenti che i tuoi dati vengano trattati per le finalità collegate a tale servizio secondo la nostra informativa.

Ultimi podcast

Stefano Mancuso